2019 - “Guarda che Luna” A Voltana si ricorda l’allunaggio con la mostra fotografica curata da Mirco Villa

 

Sabato 14 dicembre inaugura l’esposizione a Villa Ortolani

Sabato 14 dicembre inaugura alle 18.30 nella Villa Ortolani (piazza dell’Unità) di Voltana la mostra “Guarda che luna”. L’esposizione riunisce le immagini sulla luna realizzate da Mirco Villa, Fabrizio Melandri, Alfredo Lolli e Maria Lanotte, nell’anno in cui ricorrono i 50 anni dall’allunaggio.

“La Luna segna da millenni i tempi delle attività umane influenzando comportamenti e abitudini – spiega Mirco Villa -. Il nostro satellite che ciclicamente appare nel cielo è fin dall’antichità oggetto e luogo di mistero e leggende. La superstizione, la simbologia e la conoscenza sono solo alcuni dei temi attraverso cui si snoda questo percorso. In fondo la Luna acquista un significato particolare per ciascuno di noi; ne subiamo l’attrazione, il magnetismo a livello fisico e sentimentale. L’esplorazione, la ricerca scientifica non ne hanno diminuito il fascino e il mistero, che essa continua a esercitare con la sua presenza quotidiana: ogni abitante del pianeta può alzare gli occhi al cielo e riscoprirne ogni giorno la bellezza e il conforto. E allora i visitatori sono invitati ad aprirsi alle suggestioni che queste immagini possono suscitare e a cercare in sé stessi il proprio personale legame con la nostra amatissima Luna”. 

L’esposizione di Voltana segue quella organizzata a Matera nei mesi scorsi, in sui sono state esposte anche foto di Mirco Villa e Fabrizio Melandri.

La mostra resterà aperta fino all’11 gennaio 2020 e sarà visitabile dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13 e il giovedì anche al pomeriggio dalle 15.30 alle 18.